favole-bambini

5 Favole per bambini: cosa leggiamo stasera?

Cala la sera e genitori e piccini si preparano chi con attesa, chi con gioia, al rituale della nanna. Ad ogni famiglia le sue esigenze, ad ogni bambino, i suoi tempi e le sue necessità. Le favole della buonanotte sono spesso parte della messa a letto dei nostri figli, e non è raro che i genitori mi chiedano che tipo di favole per bambini sia opportuno leggere ai nostri cuccioli?

Di favole per bambini c’è davvero un’ampia scelta, e devo dire che sono bellissimi mondi da scoprire, che emozionano non solo i piccoli di casa, ma anche noi adulti. Vero? Se anche tu adori condividere questo mondo con i tuoi cuccioli continua a leggere, ti lascerò alcuni consigli.

Favole bambini: rituale della nanna e scoperte

Le favole della buonanotte fanno bene a tutti, perché:

  • aiutano i bambini a rilassarsi (abbassamento del cortisolo);
  • creano un rinforzo del rapporto genitoriale;
  • sono anche momenti educativi veri e propri.
letture-fiabe-bambini

Ma come gestire al meglio questi momenti? Di certo un meglio assoluto non esiste, ma puoi provare a vedere di cosa il tuo bambini ha davvero bisogno. Mi spiego meglio:

  • ci sono bambini che amano stare a contatto con i genitori, toccare il libro o girare le pagine, per sentirsi parte del momento e accoglierlo;
  • altri, invece, si rilassano piacevolmente nel letto o tra le braccia dei genitori, ma sembrano vivere con più distacco il racconto che stanno ascoltando;
  • altri ancora, se grandicelli fanno tante domande, e i più piccini, invece sembrano presi da altro (si toccano i capelli, si girano, trotterellano con gambe e piedini) e dunque distratti (ma fidati che non è distrazione, come la concepiamo noi adulti. È semplicemente un modo di ascoltare differente, ma fidati che ascoltano eccome!).

In verità vanno bene tutti i modi, ma noi adulti dobbiamo saper osservare e proporre delle letture che possano risultare piacevoli ai piccoli ascoltatori, in modo tale da accompagnarli gradualmente al relax pre-nanna notturna.

5 Favole per bambini fino ai 3 anni che non possono mancare nella biblioteca della prima infanzia

Ci sono tantissimi titoli adatti ai bambini fino a 3 anni che potrebbero andare bene anche per il rituale della nanna serale con i nostri piccini. Il mio primo consiglio è di non impazzire, almeno nella fase iniziale, con il “titolo giusto”. Quanto piuttosto, concentrarsi sul momento:

  1. creare un ambiente soft con luci calde, adatte alla lettura, ma non eccessive;
  2. usare un tono di voce anche coinvolgente o divertente, ma tutto sommato calmo (non urlare o eccedere con il volume della voce. Ricorda che uno degli scopi è quello di favorire il relax);
  3. adattarsi, come detto poco fa, alle condizioni di lettura che i bambini preferiscono (solitamente addosso ai genitori che leggono, ma è soggettivo!).

1 Sei il mio tesoro

 Shelly Unwin – illustrazioni Jedda Robaard– Trad. Alice Pascutti -Fabbri 2021

sei-mio-tesoro

Sei il mio tesoro è un albo illustrato tenerissimo, che parla dell’arrivo di un nuovo cucciolo in famiglia. Tutti gli animaletti coinvolti, mamma e papà koala in primis, accolgono con entusiasmo e amore la creaturina in arrivo. Ecco perché questo libro così dolce è anche una bellissima idea regalo per neogenitori. Nel racconto non mancano le dichiarazioni d’amore dei genitori e l’emozione della nuova vita che sta per arrivare.

I toni sono veramente dolcissimi, ecco perché lo trovo perfetto anche per la messa a letto.

2 Tutino non ha sonno

Silvia Borando e Chiara Vignocchi – illustrazioni di Lorenzo Clerici -minibombo 2021  

tutino-sonno

Quello di Tutino non ha sonno è un racconto davvero simpatico anche per i più piccini, che solitamente apprezzano molto:

  • la lettura, tipo filastrocca;
  • le immagini, carine e semplici aiutano ad immedesimarsi nella storia (che non è la prima, ci sono anche: Tutino e l’albero, Tutino e la pozzanghera e Tutino e il vento).

Il piccolo protagonista questa volta si misura proprio con il sonno! Così decide di esplorare ed osservare gli altri animali del bosco per carpirne segreti da utilizzare anche per il proprio riposo. Riuscirà il tenero Tutino a capirci qualcosa?

3 Le cose che passano

Beatrice Alemagna – TopiPittori 2016

Questo libro è veramente meraviglioso: Le cose che passano veicola un messaggio forte con una nota finale positiva. E cioè che anche se tutto passa, ci sono cose che restano come il bene della mamma e del papà.

le cose che passano-favole-bambini

Insomma, piano piano conduce su una sfera più personale ed emotiva, fornendo rassicurazione e anche tranquillità alle paure dei nostri piccini che sono sempre spiazzati dai cambiamenti.

Le illustrazioni ti fanno immergere nella lettura, davvero semplice e per questo adatta anche a chi vuole leggere una favola a bambini di un anno e anche meno.

Nella vita, sono molte le cose che passano. Si trasformano, se ne vanno. Il sonno finisce. Una piccola ferita guarisce (quasi) senza lasciare traccia. La musica scivola via, proprio come le bolle di sapone

4 Adesso ti prendo

 Ilaria Antonini, Barbara Balduzzi – illustrazioni di Marco Scalcione – minibombo 2022

adesso-ti-prendo-favole-bambini

E che dire di questo albo coloratissimo? Adesso ti prendo è letteralmente il racconto di un inseguimento, il più importante e caratterizzante in natura: preda e predatore! ma la lettura, e i dettagli, sveleranno un finale a sorpresa, davvero degno delle più belle storie di avventura. Insomma, forse le cose non sono come sembrano. I colori sgargianti tengono incollati i cuccioli su queste pagine, fosse solo per unirsi alla corsa e vedere dove fuggirà la nostra preda?!

5 I Fiababbracci

Teresa Capezzuto con le illustrazioni di Albertina Neri -Ediz. il Ciliegio 2022

Gli animali del mondo amano le coccole, proprio come tutti i bambini e le bambine! 

fiababbracci

E coccole siano! Con I fiababbracci, tenerezza purissima e illustrazioni dolcissime, accompagnano il riposo dei nostri piccini. Un mondo di coccole, ma anche una piccola scheda interattiva per i più volenterosi (da fare il giorno dopo eh). Orso, elefante, ma anche due dolci talpe, insomma, le coccole piacciono proprio a tutti. E poi quanto son belle prima della nanna?!

Letture belle, fanno i bambini belli

Le letture belle fanno i bambini belli? Ovviamente sì, belli e rilassati, coccolati e amati: i giusti presupposti per iniziare la loro nanna dolce.

La vostra nanna dolce come va?! Hai già scaricato la Dolcenanna App gratuita, per comprendere e tracciare la nanna del tuo piccino?!

E a proposito di libri non puoi perdere il mio primo libro Dolce nanna: troverai tantissimi spunti pratici e consigli per una nanna serena!

Lascia un commento

Torna in alto